GLOBO 3.jpg

BURNO MARIA FERRARO

variazioni sul
CANTICO DEI CANTICI

con Bruno Maria Ferraro

 

riferimenti letterari da Padre Enzo Bianchi,

Francesco Piccolo, la Bibbia,
Leonard Cohen, Joseph Conrad

 

musiche di scena Ivano Fossati,
Francesco De Gregori, Giorgio Gaber

 

arrangiamenti musicali di Gigi Venegoni

montaggio video e supervisione Gianni De Matteis

direzione tecnica Massimiliano Bressan

messa in scena Ivana Ferri

produzione Tangram Teatro Torino

FENESTRELLE   
CHIESA DI SAN LUIGI IX  - ingresso libero

domenica  07  agosto 2022     ore 18,00

C'è qualcosa che non ci stiamo dicendo, per via di un falso pudore, per snobismo intellettuale.  Eppure tutto quello che facciamo, lo facciamo per essere amati. Ad ogni parola che pronunciamo ne fa da sottofondo un'altra: "Amami". 

Infatti le canzoni continuano a parlare d'amore, sempre, comunque e malgrado tutto. La letteratura, il cinema, la poesia parlano quasi sempre di amore.  E mentre leggi notizie terribili sul giornale, ti fermi e ti chiedi perché.  Perché mentre tutto ciò accade noi parliamo d'amore?


C'è un curioso parallelo tra il "Cantico più bello", la letteratura, e le nostre canzoni: sembra che non c'entrino niente con il contesto dove sono saldamente radicati. Ma c'entrano eccome! Sono il telescopio che restringendo un po' il campo visivo ti consentono di guardare lontano.  Dove l'amore è materia, solidità, carne. E su questa concretezza plasmiamo affetti, plachiamo paure, entriamo in contatto con "l'altro".

 

Cantare una canzone, accarezzare una poesia, ridare vita al Cantico dei Cantici non è un'operazione intellettuale, è una necessità fisica. Bruno Maria Ferraro e Ivana Ferri, costruiscono un percorso di testi e canzoni finalizzato alla lettura del Cantico dei Cantici. " Il mondo intero non vale il giorno in cui è stato dato ad Israele il Cantico dei cantici" diceva alla fine del I secolo  il rabbino Aquibà.  A laici, credenti, atei, cattolici, a chi non sa bene cosa pensare, chiediamo di condividere con noi  questo percorso musicale e letterario alla ricerca di quella zona geografica della nostra mente dove l'amore è spirito  ma anche e soprattutto materia. E dove l'uomo è forse migliore.

Si ringrazia per la collaborazione il Comune di Fenestrelle e don Jhonny Barquero

Fenestrelle_2.jpg
BRUNO MARIA FERRARO
cerchio.png
info 5.jpg
cerchio.png
nella foto Bruno Maria Ferraro b.jpg

Festival Teatro & Letteratura         2022