4 ottobre  | h. 17.00 

TEATRO ASTRA     ingresso libero

ATTORE UNDER 32 SELEZIONATO

MATTEO CIRILLO

INTERNET SPARITO



 

Un ragazzo si è appena trasferito di casa per andare a vivere da solo. Convinto di essere una persona libera che può finalmente organizzare cene e serate con amici, arriva una pandemia che costringe tutti a stare a casa e a non poter uscire. Per uccidere la solitudine si adopera in diverse azioni: compra “Alexa” un’assistente vocale con la quale instaura un vero e proprio rapporto, conosce il suo vicino di casa, trascorre infinite ora a fare videochiamate con amici e parenti e vive una vita social molto attiva. Un giorno il padre lo chiama terrorizzato dicendo che dal suo computer è “sparito internet” e che non può più essere connesso con il mondo. Vita reale e vita virtuale iniziano a confondersi in un paradosso generazionale in cui il padre sembra avere più bisogno della vita virtuale che di quella reale. Il figlio divertito da questo pensiero assurdo cerca di spiegare al padre in tutti modi che internet non può sparire e che al massimo ad essere sparita è l’icona dell’applicazione, ma ironia della sorte, poco dopo tutti i profili social del ragazzo vengono cancellati a causa di un hackeraggio, privandolo quindi della sua identità social e della sua vita virtuale. Ora è lui ad essere “sparito” e ad essere in ansia: non potendo uscire di casa e non avendo nessun profilo social, il ragazzo rischia di essere dimenticato e abbandonato da tutti. Attraverso situazioni comiche, drammatiche e surreali, cercherà in tutti i modi di affermare la sua presenza nel mondo, ma di fatto l’unica “persona” che gli resterà accanto sarà “Alexa”.

 

Padri e figli:

I padri insegnano ai figli come andare in bicicletta, come nuotare e come vivere nel mondo. I figli insegnano ai padri come postare una foto, come leggere un’email e come vivere una vita social. Da questo concetto nasce “Internet Sparito” uno spettacolo social, sociale e socialmente utile.

 

 

 

Matteo Cirillo:

Si diploma all’AIAD “Accademia Arte Drammatica del Teatro Quirino”  e si perfeziona a Parigi. A teatro lavora con Giorgio Albertazzi, Monica Guerritore e collabora con numerose compagnie nazionali. Al cinema lavora con Federico Moccia e la Patroclo Film. In televisione in diverse fiction Rai.  Scrive ed interpreta “Aspettando una Chiamata” ed “Oggi Sposo” monologhi con i quali vince diversi premi nazionali. Crea il progetto web “Pensieri a voce alta” dove lavora per varie testate giornalistiche italiane.

Tangram Teatro Torino        

Via Don Orione, 5 - 10141 Torino
tel. e fax 011.338.698

P. IVA 06875150010
CF  97537330017

 

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Instagram Social Icon
  • YouTube Social  Icon

AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA                                      A

AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA                                      AAAAAAAAA

AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA                                      AAAAAAAA

  

Dati a cura di Tangram Teatro Torino. L'utilizzo di immagini pubblicate su questo sito è subordinato  ad autorizzazione da richiedere a    torino@tangramteatro.it